Pensiero Settimanale - Istituto Aveta

Vai ai contenuti

Menu principale:

Pensiero Settimanale

Con Gesù

"L’amore «ingrandisce» l’amato"

Non c’è contraddizione tra spirito e carne, ed anche se un tempo c’è stata. Dio l’ha superata. Il cristianesimo è promulgatore della riconciliazione universale che tutto unifica.
Le altre religioni insistono soprattutto sulla trascendenza della divinità, facendo così rimpicciolire l’essere umano al punto che rischia di svanire. Davanti alla magnificenza di Dio,
l’uomo e il suo mondo sbiadiscono.
In questi casi quello che viene a mancare non è il senso divino ma il senso del creato.
La grandezza dell’Antico e del Nuovo Testamento è proprio nella valorizzazione del creato e della creatura.
Nella Bibbia si dichiara più volte che agli occhi di Dio l’umanità è preziosa e che egli la rispetta, invita gli uomini a dialogare con lui e a partecipare all’alleanza.
Stabilendo un’alleanza con il creato, il Creatore lo eleva al suo livello.
Divinità e umanità non sono rivali. Permettendo agli uomini di crescere, Dio non sminuisce se stesso, al contrario è proprio elevandoli alla dignità di creature amate, che Dio dimostra la portata della sua dimensione, che è quella dell’amore.
(Wilfrid Stinissen)

 
Torna ai contenuti | Torna al menu