Vai ai contenuti

Didattica Itinerante 2016-2020

Scuola > Momenti condivisi

*Giubileo e Benedizione dei bambini a Pompei

(02 Febbraio 2016)
Un percorso di fede tra l’allegria

Martedì 2 Febbraio 2016, come tutti gli anni, noi alunni della Scuola Primaria dell’Istituto Antonio Aveta, abbiamo partecipato ad un incontro di fede presso il Santuario della Vergine di Pompei per la “Benedizione dei Bambini”. Questi ricordi comprendono diversi stati d’animo ed emozioni: l’agitazione al momento della partenza; la compagnia di tutti i compagni presenti nel pullman; l’emozione al momento dell’arrivo; la gioia di giocare tutti assieme; la professione di fede al momento della processione, rinnovata al varco della Porta Santa; la liberazione dell’animo dopo la confessione; la gioia di ricevere Gesù al momento della Comunione; l’allegria del piccolo coro; il momento solenne della benedizione dei bambini ed infine la soddisfazione di tutti, per aver trascorso una giornata allegramente, pur sapendo, di aver completato un percorso di fede che vale “una vita”. (Autore: Daniele Maria Ferriero – Classe V/A)

*Castello di Lunghezza

(26 Aprile 2017)

*Fattorie Albatros

(25 Ottobre 2017)

Gli alunni dell’Istituto Aveta si sono recati presso "Fattorie Albatros", un agriturismo situato a Quarto-Napoli, con produzione di vini e di prodotti artigianali tipici. É stato difficile contenere l’entusiasmo dei bambini nei giorni precedenti la partenza… Giunto il momento … tutti in pullman … via … si parte!

*Colombaia classe quinta

(xx.xx.20xx)

*Le Parisien - Tutti a scuola

(30 Ottobre 2019)

Leggere, scrivere, far di conto... le materie scolastiche erano poche, strettamente legate alle necessità della vita pratica; il materiale didattico consisteva in quaderni, cannette, pennini, calamai. Le cartelle erano di stoffa, cartone o in legno come gli astucci. La scuola cambia e cambia il ruolo dei docenti e degli studenti in classe, insieme alle dinamiche comunicative con le famiglie. Dalla lavagna tradizionale alla LIM, dalla calcolatrice al tablet, dall'enciclopedia a Internet, dal registro cartaceo a quello elettronico: ecco come la tecnologia ha cambiato il volto dell'istruzione.

Torna ai contenuti